È obbligatorio scrivere la temperatura del frigo tutti i giorni?

All’interno del frigorifero di un bar, ristorante ma anche panetteria e in generale di qualsiasi esercizio del settore ristorazione, sono presenti alimenti ovviamente diversi, che richiedono temperature diverse.
La prima regola quindi, a prescindere da quanto dispone la normativa regionale per il piano di autocontrollo, è avere l’accortezza di vigilare sulla corretta conservazione degli alimenti.

Per dare una risposta a questo quesito possiamo dire che dipende se si applica o meno la procedura semplificata.

In tal caso non è obbligatorio registrare ogni  giorno le temperature del frigo, ma occorre registrare le oscillazioni anomale.

Il settore è piuttosto complesso e la normativa articolata per questo è opportuno fare riferimento a chi ha elaborato il piano di autocontrollo alimentare.

 

Hai bisogno di una consulenza professionale sulla sicurezza e igiene alimentare?
Contatta i nostri consulenti, ricevi un preventivo gratuito!

numero-verde-pmi-servizi