Un locale aperto al pubblico che si presenti coma bar / tavola calda fa chiaramente capire come esso abbia un’attività diversa dal bar così come viene tipicamente pensato.

Un esercizio di questo tipo, oltre i normali servizi tipici del bar, offre infatti anche la possibilità di poter pranzare e cenare con menù che possono presentare il semplice piatto di pasta fino a pietanze più elaborate.

Va da sé che le procedure da adottare per il rispetto della sicurezza alimentare presenti in un bar / tavola calda sono ben diverse da quelle del classico bar, questo implica un approccio del tutto diverso rispetto l’adeguamento alla norma prevista dal sistema HACCP.

Spesso un locale di questo tipo ha delle vere e proprie cucine e non il semplice locale dedicato alla preparazione di cibi espressi come possono essere panini o tramezzini, anche se questi ormai sono sempre più del tipo confezionato e vengono forniti al bar il quale a sua volta li rivende, ciò tipicamente prevede quanto meno una quantità di stoviglie e strumenti di lavoro nettamente superiore rispetto al semplice bar con tutto ciò che questo può comportare in termini di igiene e pulizia di locali e strumenti di lavoro.

Un bar configurato in questo modo implica, inoltre, una manipolazione di alimenti spesso anche diretta e non solo relativa a cibi confezionati e quindi importante che l’addetto incaricato sia debitamente informato e formato attraverso un corso HACCP online che lo metta in condizione di operare nel pieno rispetto della normativa vigente.