La sicurezza alimentare è il primo obiettivo da raggiungere per un’azienda che si occupa di somministrazione di alimenti al pubblico. Il sistema HACCP per bar pasticceria è la fonte principale da dove attingere alla regolamentazione volta alla tutela dei clienti ed è un documento obbligatorio ed indispensabile per lo svolgimento dell’attività.

Come per qualsiasi attività commerciale dedita alla produzione e alla manipolazione degli alimenti anche i bar pasticceria dovranno principalmente compilare il manuale HACCP ed attuare tutte le strategie per evitare contaminazioni degli alimenti a partire dal delicato compito del controllo delle temperature di frigo e banconi.

L’analisi dei rischi e le temperature:

Oltre al manuale HACCP, alla formazione specifica per i responsabili della sicurezza alimentare le strutture dovranno necessariamente compilare il registro delle temperature. Al suo interno dovranno essere inserite tutte le informazioni indispensabili sia ai lavoratori che agli organi di vigilanza inerenti il funzionamento e la conservazione degli alimenti in frigo.

Il responsabile per la sicurezza alimentare dovrà quindi sovegliare ed analizzare i principali punti di rischio su produzione, approvviggionamento e conservazione del prodotto “a qualsiasi livello della catena produttiva”. Come specificato dalla stessa normativa al registro delle temperature dovranno essere accorpate le principali date dei processi di manutenzione, controllo e pulizia delle macchine, certificazioni e i manuali di funzionamento.

Se hai bisogno di una Consulenza su igiene alimentare nei bar e gestione dei rischi, contatta i nostri esperti senza impegno telefonando al numero verde oppure inviando una mail compilando il form a destra.