Le certificazioni in campo alimentare rappresentano una garanzia per l’azienda e per il consumatore, un modo per offrire al cliente una certezza di qualità e attenzione da parte della struttura ricettiva, che sia un bar, un ristorante o un qualsiasi esercizio commerciale che tratti prodotti di tipo alimentare.

Entrando nel dettaglio delle certificazioni, in vista della prossima revisione ISO 22000 è giusto approfondire il tema di questa certificazione, la UNI EN ISO 22000, che offre a chi la ottiene di entrare a far parte di uno standard di certificazioni riconosciuto in tutto il mondo.

La certificazione ISO 22000 riguarda la sicurezza alimentare che impone un controllo di tutti i soggetti che intervengono nella filiera alimentare, dal produttore al distributore, fino al commerciante al dettaglio che lo mette in vendita nella propria struttura. Lo scopo è quello di garantire una gestione ottimale e sicura dei prodotti alimentari in modo da controllare al meglio ogni processo e garantire la sicurezza alimentare.

Si tratta di un controllo rigido che permette al consumatore di avere la certezza della sicurezza dei prodotto acquistati e consumati nella struttura che espone la sua certificazione ISO2200. Per garantire un controllo efficiente e una sicurezza in linea con il mercato e con le esigenze dei consumatori, la norma ISO 22000 è in fase di revisione.