Quella del barman è a tutti gli effetti una professione e come tale richiede, fra le altre cose, un adeguato abbigliamento che risponda ai più elementari canoni per garantire sempre l’igiene alimentare.

All’interno del luogo di lavoro quale è un bar bisogna distinguere fra il personale di sala o preposto al servizio banco e i vari addetti che operano nella cucina o gli addetti alle pulizie, fra questi bisogna ulteriormente distinguere se il servizio sia a carico di un dipendente del bar o in appalto a una ditta esterna, in quest’ultimo caso sarà la ditta stessa ad indossare gli adeguati abiti.

La divisa di un barman deve rispondere a precise caratteristiche tecniche, prima fra tutte la praticità, nel tempo deve anche garantire stiratura e colore, aspetto fondamentale per distinguere il personale.

Nel tempo infatti si è appurato che è bene diversificare le divise per a colore e design a seconda delle mansioni che l’addetto a un determinato servizio deve svolgere, chi presta servizio al banco ha ovviamente esigenze diverse da chi opera in cucina ed è inoltre importante che siano facilmente individuabili dalla clientela.